ASSOCIAZIONE CUOCHI DI UDINE

news unione chuochi udine

NEWS

news federazione cuochi udine

18.05.2017

Grande Successo dei Due Eventi "Corso & Cena in Acetaia" con Daniel Canzian

Grande successo lo scorso lunedì 15 maggio per i due eventi in programma organizzati dall’Associazione Cuochi della Provincia di Udine. Il Corso sulla “Cucina Italiana Contemporanea” tenuto dallo chef Daniel Canzian e la “Cena in Acetaia” alla scoperta dell’Asperum.

Andiamo per ordine, il corso si è tenuto presso l’azienda Geatti di Terenzano che sostiene gli eventi grazie all’ampio spazio fornito all’interno della sua struttura e delle attrezzature Eletrolux che ci mette a disposizione. Qui da ormai molto tempo vengono svolti i corsi di formazione ed aggiornamento per i cuochi del territorio friulano. In questa occasione abbiamo conosciuto lo chef Daniel Canzian titolare del ristorante “Daniel” di Milano e chef emergente dell’Associazione Cuochi Europei. Nella sua carriera è stato allievo del maestro Gualiero Marchesi, executive chef de il Marchesino dal 2008 e del Gruppo Marchesi nel 2011, anno in cui ha avuto il privilegio di lavorare con il maestro Michel Troisgros.

In questo corso ci ha presentato la sia filosofia nel suo modo di presentare e realizzare i piatti. Filosofia che vede tre punti fondamentali la semplicità, la stagionalità delle materie prima e l’importanza di valorizzare il proprio territorio. Qualche ora passata con Daniel e si riscopre la voglia di cucinare, di sperimentare e soprattutto il desiderio di “alleggerire” - come dice Daniel - per esaltare la parte più nobile del piatto. Il corso è stato un successone che ha visto partecipanti incuriositi dai piatti che sono stati presentati, possiamo dire che i più significativi sono stati il Risotto Expodenziale, risotto alla parmigiana bagnato con brodo di pollo affumicato e spolverato con tre spezie: paprika, the nero e curry; il Minestrone di Verdure, presentato con verdure scottate e un consommé di pomodoro e la Sfera di Cioccolato Omaggio ad Arnaldo Pomodoro. Che dire... uno spettacolo di sapori in bocca!

Ma questa giornata non è finita, ci siamo spostati presso l’Acetaia Midolini di Manzano, alla scoperta di come nasce l’Asperum. La serata ha inizio con la visita in Acetaia, una prelibatezza ed un prodotto che invecchia per decenni in botti prodotte con diversi tipi di legni, caratteristica è che le uve che creano il mosto sono prodotte sui Colli Orientali del Friuli. Una produzione iniziata nella metà del ‘900 e da allora si continua a lavorare secondo ciò che vuole la tradizione, una storia che nel 1998 entra a far parte del Guinness dei Primati come l’Acetaia più grande al mondo e vince anche il primato di miglio aceto balsamico.

Dopo la scoperta e la visita molto gradita si è svolta una cena che ha visto valorizzare le tre qualità di Asperum in una collezione di Finger Food e seguita poi da una favolosa cena che ha visto essere serviti i seguenti piatti: Crema di latte alle erbe con crudità di Asparagi, con lacrima croccante di Asperum e Rosa d’Anatra; Il Riso tra Montasio e Asperum; Lombetto di Coniglio agli aromi con tortino di patate e mele julia, e gocce di Asperum 30 anni, Mezza sfera di cioccolato con cremoso alla liquirizia, cuore di Asperum 15 anni, con lamponi e sciroppo di Asperum. L’ideazione e la realizzazione dei fantastici piatti degustati è stata ideata e presentata dagli chef dell’Associazione cuochi della provincia di udine guidati dal loro presidente Juri Riccato. Una realizzazione che ha visto la collaborazione dello chef Daniel Canzian nella realizzazione del favoloso risotto.

Alla cena anno contribuito alla realizzazione gli studenti dello Ial di Udine con un servizio impeccabile sia in sala che in cucina. La sera si è conclusa con un ringraziamento particolare dal presidente Juri Riccato con la consegna di una targa p


news unione chuochi udine

SPONSOR





news unione chuochi udine

PARTNER

  • CIVIFORM
  • STRINGHER
  • IAL
  • LINUSSIO